mercoledì 23 marzo 2011

tiziana pensierosa


in questo periodo di confusione ''mondiale''
mi sono chiesta...ma di che scrivo?
ed anche se la primavera sta facendo capolino
non mi viene una pensata simpatica
aiutatemi voi amici ....che mi consigliate?
tiziana pensierosa



La vita non è uno scherzo.
Prendila sul serio
come fa lo scoiattolo, ad esempio,
senza aspettarti nulla dal di fuori o nell’al di là.
Non avrai altro da fare che vivere.
....................................................
Living is no laughing matter.
you must live with great seriousness
like a squirrel, for example,
I mean without looking for something
beyond and above living.

(Nazim Hikmet 1901-1963)
poeta turco naturalizzato polacco.)




18 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara Tiziana, non mi piace vederti così triste, che ti sta succedendo?
Tu sei una persona allegra e solare
e questo post non ti si addice.
Hai ragione il mondo in questo momento non è messo benissimo, troppi fatti si accavallano e ci preoccupano,ma voglio credere e sperare che tutto al più presto si risolva e che come sempre la terra ricominci a girare dal verso giusto!
un grande abbraccio Anna Maria

Michele ha detto...

Tiziana parlaci di te con ironia e allegria
anche se non e' il periodo giusto
rema all'incontrario
ciao Michele pianetatempolibero

Adriano Maini ha detto...

Se é tristezza, é anche giusto esprimerla. Vedo che sai scegliere bene le parole e le citazioni. Non credo di dover aggiungere altro.

L'Atelier di Pilàf ha detto...

Le persone sempre felici mi mettono un pò di dubbi...Le persone sempre tristi mi fanno reagire ed amare la vita perchè è l'unica arma che abbiamo per una sana sopravvivenza, le persone come noi...che vivono di alti e bassi mi fanno capire, che il genere umano è sano..si interroga, piange e qualche volta ride!!Perciò cara Tiziana, sei ufficialmente un essere normale...speciale si, ma decisamente sano!!!
Ti abbraccio

ॐ Ele ॐ ha detto...

Ciao Tiziana, grazie per aver lasciato un commento, così almeno so che sei passata. Hai una macchina fotografica a portata di mano? Una piccola digitale...Apri la finestra, e se hai vicino un albero, di sicuro in questio giorni sarà pieno di boccioli di fiore o germogli di foglie. Fagli una foto e parlaci di quanto è bella la natura! Vedrai come migliorerà l'umore.
Un abbraccio,
Ele

adamus ha detto...

Ciao, credo sia normale avere dei momenti di vuoto. Forse è un sistema per ricaricare la psiche, per poi riprendere alla grande.
Anch'io in questa stagione sono pigro , svogliato e privo di idee.
Ti auguro una buona serata.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ci sono momenti bui nella vita e proprio in quei periodi,bisogna scoprire le tante virtù che la vita ci dona.Salutoni a presto

Carmen ha detto...

Cara, carissima Tiziana, anche io credo che la tristezza, laddove/quando se ne senta la necessità, debba essere espressa altrimenti corriamo il rischio di diventare finti; l'importante è non farsi travolgere, e questo vale per me. Un mega abbraccio. Carmen

sirio ha detto...

Ecco, la primavera offre spunti per scrivere e anche per tirare su il morale...lei piano piano si manifesta,inizia con la temperatura più gradevole,(almeno qui) e le gemme sugli alberi sono sempre più numerose.
Grazie del commento da me, verrò ancora a trovarti.

P.S. Do ragione ad Ele, a volte uno scatto dà modo di scrivere parecchio...

tiziana ha detto...

ragazzi che bello questa mattina leggere i vostri gentili commenti!
grazie a tutti ...vi abbraccio virtualmente con affetto
tiziana

Lino ha detto...

Vedo che anche tu sei sveglia presto ,le ore del mattino sono le migliori per assaporare la bellezza di questa giornata veramente di primavera, i pensieri tristi lasciali per l'inverno.

Anonimo ha detto...

Ci sono giornate si e giornate no,
l'importante è non farsi prendere dalla malinconia.
Poi come sempre tutto passa.
Ti abbraccio caramente Aldo

TuristadiMestiere ha detto...

Hikmet è un poeta che adoro. Ricordo che mi colpì molto la "lettera al figlio". Mi sembra che tu abbia trovato di che parlare... Un saluto

Giovanna ha detto...

Tiziana nel tuo post in poche righe hai descritto un mondo. I tuoi sentimenti, la situazione attuale, la tua interiorità.
Spesso capita di vivere periodi nei quali si sente il bisogno di meditare e pensare. A volte un silenzio intelligente, esprime più di mille sciocche parole.

Ti abbraccio Giovanna

lasettimaonda ha detto...

Ciao Tiziana, grazie per essere passata a salutarmi!
Un consiglio?
Una bella passeggiata e poi un vassoio di dolci solo per te: mini-bavaresi, cannoncini, bignè al cioccolato, baci di dama, mini dolcetti con la frutta..........non risolve, però aiuta!Un saluto!Syl

Anonimo ha detto...

Le giornate tristi servono per pensare.
Con quello che sta succedendo nel mondo in questo periodo,una pausa di riflessione non può che farci del bene a tutti.Un ciao speciale da Marta da Milano

le gioie di Fausta ha detto...

Ciao Tiziana.Le cose che dici sono molto giuste, ed è giusto preoccuparsi di quello che può succedere perchè è implicata anche la nostra vita. Passeresti da me a ritirare un pensierino per te?Ciao e grazie

mariangela ha detto...

Ho letto ora , avevo problemi con il pc , è vero sono momenti in cui è difficile pensare in positivo , ma certamente te sei cosi solare che ci riesci , un caro saluto